L’Oasi dei Piccoli Guerrieri di Luce

Per mantenere in vita lo spirito umano, dobbiamo tenere in vita le sue origini dentro il cuore e lo spirito dei bambini.

L’ Oasi che apre le porte a famiglie e volontari

Un centro evolutivo dove l’arte e la spiritualità si uniscono per creare l’ambiente perfetto in cui ogni bambino possa crescere in armonia con l’universo e le sue leggi.

La nostra Filosofia

L’ Oasi del Guerriero di Luce nasce per dar vita e valore a tutto il percorso spirituale che l’umanità ha svolto, umanità intesa come tutto quel bagaglio di esperienze e lezioni che l’hanno preparata e stimolata verso una nuova dimensione , una dimensione connessa allo spirito attraverso la consapevolezza.
Vogliamo creare uno spazio in cui i bambini possano interiorizzare tale ricchezza all’interno della propria vita in modo consapevole.

Un luogo in cui poter apprendere il segreto mondo sinergico e il potere guaritore delle piante, dell’arte e della spiritualità. Poter conoscere il proprio mondo interiore e saperlo armonizzare con il mondo che lo circonda nel pieno della propria consapevolezza.
Un’ Oasi in cui i maestri sono presenti solo per invitare gli allievi ad innamorarsi delle varie attività e stimolare la loro curiosita´ attraverso programmi studiati e creati in base alle esigenze di ogni bambino e delle famiglie che sono attratte da questa visione di vita.
L’Oasi e´ un luogo di pace, di rispetto reciproco e condivisione in cui poter ritrovare se stessi e l’amore verso il mondo che ci circonda.
L’Oasi non e´ solo un progetto molto ambizioso e senza limiti, ma una strada che ha un CUORE!!

Mostrare la saggezza dell’umanità ad ogni allievo in modo che possa portare la Luce in ogni sua scelta e poter migliorare il mondo partendo da se stesso.

Dove si trova l’ Oasi

SENEGAL

La nostra Oasi Molticulturale si trova a Dindefelo, un villaggio situato nell’entroterra del Senegal ai confini con il Mali e la Guinea Conakry.

La piccola Oasi sta nascendo ai piedi di una montagna, all’interno della foresta, in prossimità di una grande Cascata.

Un’ Oasi aperta a Volontari e Famiglie

Quest’ Oasi è aperta a Volontari e Famiglie, ma anche a persone interessate a vivere un esperienza all’interno di un mondo ecosostenibile in armonia con l’arte e la spiritualità.

Com’è nato il nostro progetto

Questo progetto è iniziato nell’anno 2018 durante la realizzazione di un documentario sul Senegal, il quale ci ha permesso di entrare in contatto con il villaggio di Dindefelo. Terminato il documentario siamo rientrati in Europa con il pensiero di voler fare qualcosa in quel magico villaggio e nel 2021 siamo ritornati e abbiamo messo il primo seme acquistando, attraverso una raccolta fondi fatta tra amici e parenti, 12 Djembé. Questa iniziativa ha dato vita a danza e musica lungo i sentieri di tutto il villaggio.
L’energia di questi bambini ci ha sorpresi a tal punto che ha fatto nascere in noi l’idea di creare un luogo speciale! Una vera e propria Oasi di vita, non solo per i bambini del villaggio di Dindefelo e i villaggi circostanti, ma anche per i bambini di tutto il mondo che vogliono vivere esperienze educative e uniche in un luogo pieno di Vita ed Energia.

Negli occhi dei bambini del villaggio Dindefelu abbiamo visto la luce che illiminava il nostro cammino. Il Nostro richiamo e´diventato cosi forte che abbiamo deciso di ascoltarlo e agire in sintonia con il nostro Cuore

I video che abbiamo realizzato per la nascita del progetto

Le Materie e i metodi di insegnamento

Le materie che si insegneranno saranno:

– Musica (tradizionale; Blues; Raggae)
– Danza (tradizionale; Capoeira, BreakDance, HipHop e Contemporaneo)
– Naturopatia erboristica e terapeutica (massaggi di diverse tecniche e filosofie omeopatiche)
– Disegno-Scultura-Ceramica
– Filosofia
– Meditazione
– Spiritualità secondo diverse culture (Cinese, Tibetana, Indiana, Greca, Sud Americana )
– Agricoltura secondo i metodi della permacultura e dell’agricoltura sinergica;
– Biocostruzione
– Lingue-Teatro

 

Metodi di insegnamento

Ogni materia verrà insegnata in modo che i bambini possano essere liberi di frequantare e partecipare agli insegnamenti a seconda del proprio interesse. All’interno di ogni materia ci sarà la totale libertà di espressione e sperimentazione. Il nostro obbiettivo è far si che i bambini si innamorino delle attività che loro stessi scelgono di vivere e creino attraverso la propria fantasia nuovi stili, nuovi pensieri e nuovi metodi.

– Musica: I bambini avranno a loro completa disposizione una sala piena di strumenti musicali dove poter praticare con il proprio strumento favorito in qualsiasi ora del giorno. I maestri di musica saranno a loro disposizione per alimentare in loro ogni voglia di sapere.

– Danza: I bambini avranno a disposizione uno spazio all’aria aperta, possibilmente alberato, con una cassa audio dove poter sperimentare ogni tipo di danza. Il maestro sarà presente solo per mostrare i diversi stili (Contemporanea – HipHop – Capoeira – BreakDance), ma ogni bambino sarà invitato a creare il proprio.

– Naturopatia erboristica e terapeutica: di questa materia ne verrà insegnata come prima cosa la filosofia e la connessione spirituale che questo tipo di arti possiedono con la Natura. Le tecniche che verranno insegnate saranno prevalentemente orientali, includendo comunque il sapere di tutte le civiltà del mondo tradizionale in modo che i bambini possano apprendere e sviluppare il proprio modo di curarsi e curare il prossimo.

– Disegno, Scultura, Ceramica: I bambini avranno a disposizione una stanza da cui poter prendere tutto il necessario per disegnare, praticare la scultura su legno e su pietra, e poter lavorare, apprendere l’arte della trasformazione partendo dalla terra per fare vasi, piatti, utensili ecc. L’insegnante sarà a loro disposizione per guidarli nell’apprendimento dell’utilizzo degli utensili, dando a loro tutto lo spazio che necessitano per esprimere al meglio la loro fantasia.

– Filosofia; Meditazione; Spiritualità: Queste materie verrano insegnate durante l’ora del tramonto in un determinato punto della foresta. Verrà insegnato l’arte della meditazione e questa verrà connessa al mondo della Spiritualità e della Filosofia. Inoltre attraverso un proiettore, verranno mostrati documentari girati nelle diverse parti del mondo che trattano tali materie.

– Agricoltura: Il maestro mostrerà vari metodi derivanti dalla permacultra e l’agricoltura sinergica, spiegando agli allievi l’intrinseco mondo delle piante. Ogni allievo avrà a disposizione il proprio piccolo orticello dove potrà coltivare le piante che predilige, sperimentando i metodi che valuta più affascinanti. Il ricavato del suo orticello lo porterà alla sua famiglia.

– Lingue-Teatro: le lingue verranno insegnate durante i laboratori di teatro dove ogni spettacolo verrà preparato in lingue diverse.

Gli step del nostro progetto

Raccolta fondi
A partire dal 1 Luglio inizia la raccolta fondi! Da quel momento in poi l’intero Staff di Vento Maestrale si impegna alla pubblicizzazione del progetto attraverso, spettacoli, esposizioni fotografiche, proiezioni del nostro ducumentario sul Senegal con esposizione del progetto e propaganda.

Acquisto del materiale
Durante il mese di Settembre ci occuperemo di acquistare tutto il materiale che servità alla realizzazione della Scuola in ogni sua parte: strumenti musicali; strumenti necessari per svolgere tutte le materi ertistiche, incluse quelle di artigianato; impianto idraulico ed elettrico (solare) per tutta la struttura; impianto idrico per l’agricoltura; strumenti di lavoro da giardinaggio; 12 grandi e confortevoli tendopoli che inizialmente andranno a sostituire le strutture della scuola in via di costruzione.
Queste cose verranno acquistate in Europa per una questione di qualità prezzo più conveniente rispetto al Senegal, perché questi materiali sono più costosi in Africa rispetto all’Europa e spesso non godono di buona qualità.

Viaggio verso il Senegal
Durante il mese di Ottobre prepareremo i nostri furgoni ad affrontare il lungo viaggio e, una volta sistemata tutta la logistica del materiale, si parte!
Con noi avremmo sempre le videocamere pronte ad immortalare ogni momento magico per poter trasmettere, attraverso i nostri social, l’avventura di questo viaggio!
Partiremo da Porto Torres (Sardegna) per sbarcare il giorno dopo a Barcellona (Spagna). Ci dirigeremo verso Sud passando per l’entroterra della Spagna sostando per riposare nei luoghi più naturali e suggetivi dei territori che attraverseremo. In meno di una Settimana ci troveremo nello stretto di Gibilterra pronti a prendere il traghetto che ci porterà alle porte della Madre Africa in Marocco.
Una volta Sbarcati in Marocco proseguiremo verso Sud passando dall’entroterra per attraversare l’intero paese nelle sue zone più interne, fino ad arrivare alla Mauritania. Quest’ultimo paese lo attraverseremo lungo la costa per vivere e trasmettere la bellezza delle immese spiagge che uniscono il Sahara con l’Oceano.
Dopo la Mauritania arriveremo in Senegal dove per i primi 300 Km viaggeremo sulla costa per poi girare verso l’entroterra e puntare dritti verso la regione di Kedougou dove si trova la nostra meta: il villaggio di Dindefelo.
Lungo il viaggio ci affideremo al flusso, al nostro istinto e alle persone che incontreremo.

 

Arrivo nel villaggio di Dindefelo
Prevvediamo di arrivare nel villaggio di Dindefelo ai primi di Dicembre. Al nostro arrivo faremo una riunione con il capo villaggio e la sua famiglia per dichiarare la nostra buona riuscita della missione, e poter iniziare la realizzazione della struttura dell’ Oasi.
Nei primi giorni ci saranno varie festicciole con i bambini del villaggio dove poter mostrare tutti gli strumenti musicali e poter cogliere l’occasione per suonare e danzare!
Sistemati i furgoni e tutto il materiale raccolto, svolgeremo tutta la parte burocratica per acquistare il terreno, creeremo il gruppo di persone che vorranno lavorare nella costruzioe della scuola e daremo il via alla sua realizzazione.

Costruzione delle strutture
Le strutture verrano costruite secondo i metodi tradizionali del territorio in totale rispetto con l’ambiente e la natural. Per tanto le abitazioni e le sale verranno realizzarte in argilla e i tetti in paglia.
La manodopera per la realizzazione delle strutture e degli impianti sarà svolta dallo staff di Vento Maestrale, dai volontari che prenderanno parte al progetto e dagli abitanti del villaggio Dindefelo.

Strutture:
– 2 Pozzi
– 1 truttura di bagni e docce in comune

– 5 casette per residenti insegnanti e lavoratori
– 2 casette per ospitare insegnanti esterni che ospiteremo per realizzare workshop
– 5 casette per accogliere le famiglie
– 3 casette per accogliere i volontari
– 3 capannoni dove poter svolgere le lezioni durante il periodo delle piogge;
– 2 capanne doposito attrezzi.

Avviamento dell’ Oasi

L’ Oasi dei piccoli guerrieri di luce aprirà le sue attività alle famiglie a partire da Gennaio 2023…

Contattaci

Se vuoi aiutarci in questo progetto con una donazione o venire come volontario o insieme alla tua famiglia, non esitare a contattarci!!!

WatsApp: 0039 333 9403342

oasi@ventomaestrale.com